LAGO MAGGIORE

Ai piedi delle Alpi, diviso tra Canton Ticino, Lombardia e Piemonte si adagia lo splendido Lago Maggiore. Lo coronano vette innevate e lo punteggiano piccoli borghi di pietra e alcune deliziose isolette: l’ uomo ha saputo rendere questo posto ancora più bello, “decorandolo” con eleganti ville e sontuosi palazzi e, grazie ad un microclima subtropicale, con rigogliosi giardini ricchi di piante esotiche.

Ma andiamo con ordine.

Arrivando da sud, si incontrano per prime Angera ed Arona, le sentinelle del lago: con i loro castelli   difendevano gli abitanti del luogo ma sancivano anche il potere dei feudatari locali: i Borromeo. Ancora oggi è possibile fare una visita guidata all’ interno della Rocca di Angera – simbolo della antica storia di questa nobile famiglia – oppure salire sulla statua dedicata a San Carlo Borromeo per ammirare tutta la parte sud del lago, circondata da dolci colline.


Sulla sponda orientale del lago Maggiore spicca il castello medievale di Angera, prima proprietà della famiglia Borromeo sul lago Maggiore, oggi sede del museo museo della bambola più grande in Europa.


Percorrendo la strada litoranea sulla costa piemontese, si attraversano Meina, Lesa e Belgirate per poi arrivare nella zona più celebre: il Golfo Borromeo.

Siamo nel punto più ampio del lago: 12 km di larghezza dove lo sguardo spazia da Stresa a Baveno e  Verbania e poi ancora fino a Laveno e all’ Eremo di Santa Caterina del Sasso.

In questa zona si trovano il parco più panoramico de lago, Villa Pallavicino alle porte di Stresa e il famoso giardino botanico di Villa Taranto a Pallanza. Immancabile poi una crociera con la vostra guida turistica per ammirare le fiabesche Isole Borromeo: Isola Bella con il suo palazzo barocco e i suoi spettacolari giardini pensili che formano, con 10 terrazze scalari,  una piramide in mezzo al lago e Isola Madre con il suo indimenticabile e intimo giardino botanico definito da Flaubert “ un paradiso in terra”. L’ Isola dei pescatori invece vi riporterà con i piedi per terra e vi farà ricordare la dura e semplice vita degli abitanti di questo posto.

Vale davvero la pena di spingersi ancora più a nord e giungere a Cannero Riviera – il paese degli agrumi – e Cannobio, l’ antico borgo al confine con la parte svizzera del lago.

E per chi vuole oltrepassare il confine è possibile fare tappa ad Ascona o Locarno durante il tour chiamato “Lago Maggiore Express” .

Non dimentichiamoci tra l’ altro che il lago maggiore dista solo pochi km dal lago d’ Orta, chiamato Cusio dai Romani,  dove si può raggiungere in barca la piccola isola di San Giulio e salire a piedi o con un comodo trenino turistico al Sacro Monte dedicato a San Francesco di Assisi.

Anche le valli dell’ Ossola offrono stupendi itinerari : Macugnaga – il pittoresco villaggio Walser ai piedi del Monte Rosa – la Valle Antigorio e  la Valle Vigezzo, percorribile anche con il caratteristico trenino azzurro, senza dimenticare i parchi naturali Valgrande o Veglia-Devero con il loro incontaminato patrimonio ambientale.

Insomma, ormai lo avete capito: questo territorio così ricco è adatto a gruppi così come a famiglie o individuali che praticano sport acquatici o di montagna.

Affidandovi ad una guida turistica, potrete contare su un aiuto concreto nell’ organizzazione del vostro  viaggio: con piacere vi invieremo delle proposte personalizzate a seconda che siate una famiglia che organizza una ricorrenza o un’ agenzia che organizza un evento aziendale o un viaggio di gruppo, indicandovi anche le mostre e le manifestazioni caratteristiche.

La nostra “missione” è di farvi vivere il lato culturale, storico, artistico, geografico di questo splendido territorio con la nostra competenza, ma soprattutto trasmettervi la passione e l’ energia con le quali svolgiamo il nostro lavoro tutti i giorni!!!!!

Speriamo proprio di contribuire a rendere indimenticabile il vostro soggiorno qui!!!!


Ecco alcuni dei possibili luoghi da visitare

VILLA TARANTO

16 ettari di giardino, armonioso mix dello stile all’ inglese e all’ italiana, rinato a nuovo splendore dopo il tornado dell’ agosto 2012!!

 

ISOLE BORROMEE

Visita guidata ai palazzi e ai giardini di Isola Bella e Isola Madre, di proprietà della famiglia Borromeo ed una pausa nelle allegre viuzze dell’ Isola dei Pescatori.

 

STRESA

Una passeggiata sul lungolago più bello del Verbano con gli alberghi storici e la Villa Ducale. Possibilità di visitare i giardini botanici e zoologici di Villa Pallavicino.

SANTA CATERINA DEL SASSO

Il convento e la chiesa di Santa Caterina. Mille anni di storia incastonati nella roccia
ad appena 30 metri sopra il livello del lago Maggiore.


BAVENO

Lo splendido complesso romanico della pieve di Baveno e una passeggiata sul lungolago per ammirare le isole, il monumento allo scalpellino e villa Branca sui passi della Regina Victoria e di Winston Churchill.

MOTTARONE

Dal lago alla cima del Mottarone in 20 minuti, per godere di un panorama a 360° su 7 laghi, il Monte Rosa e la catena delle Alpi. Eventuale sosta a 800 m per visitare il giardino di montagna Alpinia.


CANNOBIO

Un balcone sul lago e un centro storico antichissimo, dove le vie in pietra vi condurranno al vecchio municipio, al lavatoio e alle antiche case.

 

ARONA

La bella città di Arona, con il suo porticciolo, la piazza del Popolo, la parrocchiale con il polittico di Gaudenzio Ferrari e l’ immancabile statua del Sancarlone.

CROCIERA NOTTURNA GOLFO BORROMEO

Una romantica crociera nel Golfo Borromeo, con le Isole, le eleganti ville e i paesi della costa illuminati dalle luci della sera.

TOUR LAGO MAGGIORE EXPRESS

Una magica giornata: prima in battello fino a Locarno (CH),poi con il trenino a scartamento ridotto attraverso le 100 Valli e la Valle Vigezzo; infine ritorno al Lago Maggiore in bus seguendo il percorso del fiume Toce.

LOCARNO

La sua celebre Piazza Grande che ad agosto ospita il film festival con i suoi portici
e i palazzi signorili. Le tipiche viuzze del borgo antico, la barocca Chiesa Nuova e il castello Visconteo. 

ASCONA
La perla del lago Maggiore in Ticino. Gioiello ai piedi dello stravagante monte Verità. Luogo di artisti di ieri e di oggi. La sua piazza affacciata sulle isole di Brissago
con un’atmosfera tipicamente mediterranea.  

VALLE VERZASCA
Una valle dal gusto tutto svizzero dove il tempo sembra si sia fermato.. Da Vogorno a Sonogno accompagnati dal colore smeraldo del fiume Verzasca, i tipici rustici e i grotti ticinesi