Lago d’Orta

  • L’anello azzurro intorno al Lago d’Orta

    Sviluppo:40 km
    Dislivello:300m
    Tempo:5h
    Sterrato:45%
    Periodo consigliato: Tutto l’anno
    Difficoltà:Escursionistico medio

    Questo percorso permette di girare interamente intorno al Lago d’Orta utilizzando vecchie mulattiere o sentieri: é un itinerario piuttosto lungo e permette di godere appieno della vista sullo specchio d’acqua. Pranzo in riva al lago e sosta per fare il bagno sono quasi d’obbligo.

    Omegna -> Crabbia -> Pratolungo -> Pettenasco -> Carcegna -> Miasino -> Legro -> Gozzano -> Pella  -> Brolo -> Omegna

     

  • Sali e scendi nella terra tra i due laghi

    Sviluppo 38 km
    Dislivello: 400 m
    Tempo:3h30min
    Sterrato 95%
    Periodo consigliato:Da primavera all’autunno
    Difficoltà:Escursionistico medio

    L’itinerario si sviluppa sulla cresta tra il Lago Maggiore e il Lago d’Orta rimanendo costantemente lontano da centri abitati, ed è particolarmente divertente e panoramico. Questo percorso è considerato una vera palestra per i bikers della zona.
    Possibilità di pranzo in agriturismo oppure osterie con prodotti locali.

    Gignese -> Colazza -> Gignese

  • Da Omegna al Mottarone

    Sviluppo: 55km
    Dislivello: 1100 m
    Tempo: 5h 30min
    Sterrato 60%
    Periodo consigliato: Da maggio a Ottobre
    Difficoltà: Escursionistica impegnativo

    L’itinerario sale dalla sponda est del Lago d’Orta fino alle piste da sci del Mottarone. Alcuni tratti dall’alpe Verminasca all’alpe Cortano risultano non pedalabili e si dovrà quindi spingere la bicicletta. Il tutto verrà ripagato da un panorama ineguagliabile, un buon pranzo in quota e da una lunga discesa divertente.

    Omegna -> Alpe Verminasca -> Cappella di Cortano -> Mottarone -> Coiromonte -> Armeno – Omegna

     

  • Dal Lago d’orta alla Val Sesia sulla via dei contrabbandieri

    Sviluppo: 34km
    Dislivello: 900m
    Tempo:4 h
    Sterrato: 75%
    Periodo consigliato: Dalla primavera all’autunno
    Difficoltà:Escursionistico impegnativo

    Itinerario interamente ciclabile, offre stupendi panorami e immersioni in boschi silenziosi. Dopo una lunga salita verso l’Alpe Sacchi (dove è possibile una sosta in agriturismo) vi aspetta una lunga discesa veloce, divertente e a tratti tecnica fino a tornare a Omegna.

    Omegna -> Nonio -> Cesara -> Arola -> Alpe Sacchi -> Omegna